+39 0423 783720 info@g3sistemi.com

Sistemi idraulici residenziali

I sistemi idraulici componibili progettati appositamente per i sistemi residenziali. I sistemi componibili residenziali G3 sono predisposti per essere collegati a diverse tipologie di generatori di calore o di acqua refrigerata così come per caldaie a condensazione, pompe di calore e caldaie a bio massa.

Mediante l’installazione di un collettore di equilibramento completo di filtro impianto estraibile e separatore d’aria questi sistemi componibili possono essere abbinati a condensazione o tradizionali.

I sistemi idraulici residenziali possono, mediante accumulo inerziale, essere associati a pompe di calore inverter possono inoltre essere collegati direttamente ad accumuli inerziali alimentati da caldaie a biomassa o impianti solari termici.

Sistemi idronici compatti serie 80 – DN25

I Sistemi compatti componibili da incasso o fuori traccia G3, con interasse zone secondarie 80mm, sono composti da un equilibratore idraulico, da un serbatoio inerziale caldo\freddo, collettore di distribuzione con numero di vie personalizzabile e da un gruppo di distribuzione e rilancio.

I Collettori di equilibramento verticale sono completi di filtro impianto estraibile e disareatore, in acciaio zincato o in acciaio INOX AISI 304. Sono abbinati a collettori “CS” serie “80” installabile a DX o a SX dei collettori di distribuzione a seconda della necessità impiantistica.

La portata nominale è di 3 m³/h, portata max 4,5 m³/h, mentre e la potenza termica nominale CALDAIA abbinabile è di 35 kW con ΔT=10°C (Pmax 50 kW con ΔT=15°C);

L’equilibratore idraulico per impianti di riscaldamento e raffrescamento è completo di:

  • Camera circolare Ø2″1/2 (DN65);
  • Attacchi lato caldaia Ø1″ F;
  • Attacchi lato impianto Ø1″1/2 con ghiera a tenuta piana;
  • Filtro/defangatore impianto estraibile a basse perdite di carico;
  • Disareatore in rete microstirata di acciaio inox;
  • Valvola di scarico Ø1/2″;
  • Valvola sfiato aria automatica con raccordo di intercettazione;
  • Isolamento in gusci di PE spessore 20mm;

I Serbatoi inerziali per impianti di riscaldamento e raffrescamento, presenti nei sistemi idraulici componibili G3 sono in acciaio inox, completi di coppelle di isolamento, attacchi predisposti per collegamento diretto dei collettori serie CS tipo DX/SX, con speciale configurazione interna delle tubazioni che li rendono adatti all’impiego con pompe di calore per riscaldamento e raffrescamento, con compressore modulante o inverter.

La potenza termica nominale CALDAIA abbinabile è di 35 kW con ΔT=10°C (Pmax 50 kW con ΔT=15°C) mentre la potenza termica nominale POMPA DI CALORE/CHILLER MODULANTE abbinabile 15 kW con ΔT=5°C.

I serbatoi inerziali sono completi di:

  • Materiale acciaio INOX AISI 304 o acciaio zincato;
  • Completo di valvola di scarico Ø1/2″, valvola di sfiato aria automatica con rubinetto di intercettazione, manometro e valvola di sicurezza 3 bar, forniti preassemblati;
  • Isolamento in PE espanso nero, antigraffio;
  • attacchi Ø1″M interasse per collettori di distribuzione CS: 90 mm;
  • a richiesta con ulteriori attacchi predisposti;
  • fornito con staffe di supporto a muro;
  • Capacità accumulo 45 L;

I sistemi idraulici componibili residenziali G3 sono composti da collettori di distribuzione secondaria serie “CS80” per essere abbinati con gruppi di distribuzione compatti forniti con gusci di isolamento in PE disponibili da incasso o da esterno con interasse 80mm e diametro nominale DN25. Potenza termica 35 kW con ΔT=10°C (Pmax 50 kW con ΔT=15°C);

I collettori di distribuzione per impianti di riscaldamento e raffrescamento sono completi di:

  • Collettori principali Ø2″ (DN50);
  • Doppi attacchi laterali per collegamento equilibratore o altra zona Ø1″ 1/2 a tenuta piana;
  • Attacchi lato impianto Ø1″ M, raccordo ai collettori di distribuzione con ghiera girevole Ø1″1/2;
  • Coppia di tappi laterali in ottone Ø1″1/2 con guarnizione di tenuta;
  • Kit di fissaggio a muro con fissggi a collare;
  • Isolamento in gusci di PE spessore 20mm;
  • Finitura a scelta in acciaio zincato (solo esternamente, neri internamente) o in acciaio inox AISI 304;

I gruppi di distribuzione e rilancio, che possono essere forniti sia in versione da incasso che fuori  traccia, hanno interasse attacchi di 80 mm e sono predisposti per il collegamento ai collettori di distribuzione serie CS e box di isolamento in PE. Pensati appositamente per impianti di riscaldamento.

I gruppi di distribuzione e rilancio sono completi di:

Tubazioni di collegamento in acciaio inox AISI 304;

Raccorderia in ottone;

Attacchi connessioni collettori CS Ø1″1/2M e impianto Ø1″F;

Saracinesche di intercettazione per vie di mandata e ritorno con termometro 0-120°C inserito nelle maniglie rosse/blu, valvola di non ritorno installata sulla via di ritorno;

Circolatore elettronico Classe A Yonos-PARA 25/1-6 – ErP2015, in alternativa circolatore asincrono 3 velocità (in esaurimento).

Disponibili per vie dirette o miscelate, con valvola miscelatrice a punto fisso termostatico oppure con valvola a 3 vie dotata di by-pass regolabile sullo 0-50% della portata abbinabile a scelta a servomotori standard a 230 V con regolazione a 3 punti, servomotori 230V con sonda e regolatore di temperatura di mandata o servomotori 24V con regolazione proporzionale 0-10V.

I gruppi vengono forniti preassemblati ai collettori di distribuzione CS in base ai moduli zona richiesti, installando da sx verso dx prima i moduli zona diretti, quindi quelli a punto fisso o quelli miscelati con servomotore. Il guscio di isolamento è unico per moduli a 2 o 3 vie e modulabile per gruppi con più zone. Viene fornito anch’esso pre-installato. Il collettore di equilibramento verticale Mammuth può essere installato indifferentemente a DX o a SX, così come l’eventuale accumulo inerziale e i collegamenti all’impianto.

I sistemi idraulici componibili per impianti residenziali G3 vengono forniti sia con configurazione top-down, con uscite verso il basso nella versione Mammuth, sia nella versione Duck con sistema bottom-up con uscite verso l’alto.

Nel caso di impiego con accumulo inerziale Equicoll-IN, possono essere previste entrambe le configurazioni, per coprire praticamente tutte le esigenze impiantistiche.